I paesi di Karpathos

Karpathos comprende 12 paesi e la maggior parte di essi conserva il suo stile tradizionale.

Pigadia Karpathos

Pigadia è il capoluogo di Karpathos. In questa cittadina c’è il porto.
Qui fu costruita una delle antiche città di Karpathos, Poseidio o Posei, in onore del dio del mare Poseidone.
Ci sono ancora alcuni resti dell’antica cittadella e delle mura ciclopiche che la proteggevano. Oggi la città offre tutti i comfort sia agli abitanti del capoluogo, che ai visitatori. Senza dubbio, dal punto di vista turistico, è il posto più organizzato dell’isola. La vostra passeggiata serale sul lungomare pedonale della città sarà indimenticabile. I bar e ristoranti sono vicini al mare, dando la possibilità di godere di sapori unici, con vista sulle barche dei pescatori. A pochi passi dal centro, ci sono spiagge pulite e attrezzate, come la lunga Vrontis, Kyra Panagia, Agios Nikolaos e Amoopi, situato più a sud. La visita alla città vi permetterà di godere di immagini e sapori dell’autentica isola dell’Egeo. I luoghi che vi consigliamo di visitare durante il vostro soggiorno qui sono i resti di una chiesa paleocristiana di Agia Fotini, in posizione “Afoti”, vicino al mare, che secondo gli storici è costruita sulle rovine del santuario dei Dioscuri. Inoltre è possibile visitare la cappella di Agia Kiriaki, a 2,5 km a sud ovest di Pigadia, che offre una vista spettacolare sul mare e sulla foresta lussureggiante.
Ogni mattina dal porto di Pigadia partono piccole imbarcazioni per andare verso spiagge spettacolari (“Kato Lakos”, “Kyra Panagia” “Apella” “Chai”, etc.) e a Diafani, da dove si proseguirà su strada per visitare il caratteristico paese di Olympos.

Menetes

E’ il paese più grande di Karpathos, a 8 km da Pigadia. Sembra come un nido d’aquila colorato, dal momento che è costruito ad anfiteatro sul lato del Profeta Elia. L’architettura è tradizionale, con case colorate e strade strette. Caratteristica del paese è la grande chiesa di Panagia, con un tempio unico di legno scolpito, costruito sull’imponente Roccia Sacra. Dal sagrato potrete vedere di fronte a voi tutto il paese e da lì si ha una bellissima vista aperta fino al capoluogo di Karpathos, Pigadia. La celebrazione della Vergine Maria Assunta è la festa più grande dell’isola. La tranquilla passeggiata nelle piccole strade del paese è un’esperienza unica. Taverne rustiche e caffè offrono sapori incredibili. Appena fuori dal paese si trova la chiesa di Agios Mamas, una cappella con architettura particolare e affreschi risalenti al 1300. Menetes ospita anche il Museo del Folklore, con collezioni di reperti archeologici, ceramiche, attrezzi agricoli e sculture. Sull’imponente cima si trova la chiesa di San Spiridione.

Arkasa

Arkasa si trova a 16 km da Pigadia. Si tratta di un paese costiero caratterizzato da importanti monumenti storici e dall’intenso paesaggio marino che lo circonda. Se la visiterete, potrete ammirare i monumenti antichi, tra cui i resti dell’antica città di Arkesia, che si trova a Capo Paliokastro. Sempre nella stessa area, sono conservate parti della basilica paleocristiana di Agia Anastasia. Questo tempio risale al 5 ° secolo ed è sede di alcuni campioni di arte squisita che si riflettono nei pavimenti a mosaico. Anche durante il vostro soggiorno qui si possono visitare i monasteri storici di Santa Sofia e la Visitazione. Visita al Museo Archeologico. Ad Arkasa è possibile scegliere l’alloggio che più fa per voi tra una vasta gamma di hotel e appartamenti. La spiaggia di Agios Nikolaos è unica. Le grandi onde possenti vi daranno un’esperienza diversa. Situato a 3 km dal paese si trova la spiaggia di San Teodoro. Inoltre avrete la possibilità di gustare i piatti della tradizione in una delle tante taverne o potrete fermarvi in un bar a sorseggiare un cocktail in assoluta tranquillità.

Finiki

Pittoresca e affascinante frazione balneare, villaggio di pescatori con un piccolo porto, dove trovano riparo sicuro sia le imbarcazioni turistiche che i pescherecci. Situato a 1 km a nord di Arkassa e 17 km a sud ovest di Pigadia. Qui si può gustare pesce fresco nelle belle taverne in riva al mare, ammirando in un unico paesaggio montagna, roccia e mare.

 

 

Aperi

Aperi è uno dei paesi più grandi di Karpathos. Si trova a 8 km dalla città di Pigadia. L’insediamento attuale risale al Medioevo, ad un’altitudine di 320 metri e si distingue per la sua pittoresca bellezza. E’ attraversato da una verde valle e da un ponte che collega le due parti del paese. Belle case con tetti di tegole e fantastici cortili colorati. Durante la vostra visita qui non dovrete perdervi un giro per le sue strade strette. Passeggiando tra esse potrete ammirare la Chiesa della Vergine Maria risalente al 1855, il ponte di pietra, e le numerose fontane presenti in molti angoli del paese. Qui risiede la cattedrale di Karpathos – Kassos. Situato a 3 km c’è l’originale spiaggia di Achattas, con acque cristalline.

Volada

Un piccolo e pittoresco paese a circa 10 km dalla capitale di Karpathos, che si trova a un’altitudine di 440 metri tra i villaggi di Aperi e Othos. L’eccellente estetica e l’architettura delle case rende Volada uno dei paesi più belli di Karpathos. Splendida vista dal villaggio verso la capitale.
L’altopiano di “Lastos” è una delle più belle campagne di Karpathos. Ecco la vetta più alta nel Dodecaneso “Kali Limni”, con un’altitudine di 1215 m!!! C’è un percorso con le indicazioni per raggiungere la vetta di questo monte. L’altopiano di Lastos è pieno di agriturismi suggestivi, chiese e vigneti.
A Lastos, in una delle antiche case coloniche, c’è una tradizionale autentica taverna che offre carni locali, e anche cacciagione.

Othos

In uno dei punti più alti dell’isola è situato il pittoresco villaggio di Othos. Da lì godrete di una vista mozzafiato di Pigadia, capoluogo di Karpathos. Molte volte il villaggio si perde tra le nuvole! Ad Othos non dimenticatevi di visitare il laboratorio delle sculture in legno, dove potrete ammirare le famose lire di Karpathos e altri oggetti ornamentali intagliati nel legno. L’importante composizione del defunto John Chapsis “Mantinadoros e il suonatore di lira” potrebbe non esistere più, ma vale la pena cercare alcuni dei dipinti da lui eseguiti in età adulta, di inestimabile valore come arte popolare di Karpathos.
A breve distanza dal paese di Othos si trova una delle più belle zone di campagna di Karpathos, con bellissimi casali all’interno di giardini ben curati.

Pyles

Pyles è un paese pittoresco, costruito sul lato ovest dell’isola, e offre una vista panoramica verso la vicina isola di Kassos e su un tramonto colorato. Il paese di Pyles si trova a 15 km da Pigadia ed è letteralmente immerso nel verde delle coltivazioni e dei frutteti, mentre da qui di sera si può godere di un bellissimo tramonto!
 
 
 
 

Mesochori

Bisogna ammetterlo, è uno dei più pittoreschi paesi di Karpathos. La distanza che lo separa dal capoluogo dell’isola è di circa 30 km. E‘ costruito su una collina e vanta di una vista mozzafiato e di un magnifico tramonto. Con un semplice giro per le vie del paese, il visitatore può ammirare l’autentica immagine dell’isola che è emanata dall’architettura delle costruzioni e potrete gustare un caffè in un bar tradizionale. La chiesa centrale di Panagia attende la vostra visita. Se si sceglie questo villaggio per il proprio soggiorno, si sarà in grado di raggiungere in breve la costa, composta da un susseguirsi di spiagge proprio di fronte al paese di Lefkos, dove troverete tanti ristoranti e taverne con pesce fresco e i veri sapori di Karpathos

Olympos

Durante il vostro soggiorno sull’isola di Karpathos, non potrete fare a meno di visitare il paese più tradizionale della Grecia, Olympos. Questo posto vi stupirà incredibilmente appena lo vedrete. E’ situato su una collina circondata da montagne più alte e verso ovest si sporge sulla costa frastagliata. Grazie alla sua posizione, le case hanno una vista unica sul Mar Egeo e quindi è stato giustamente definito da molti il balcone sull’Egeo. Le case colorate si arrampicano su due pendii ripidi, i mulini a vento e il campanile della chiesa conferiscono un’immagine spettacolare e inusuale. La cosa più caratteristica che potrete osservare nella vostra visita a questo paese sarà l’usanza delle persone di continuare a indossare costumi locali e mantenere gli idiomi linguistici. Le donne vi colpiranno facendo bella mostra dei loro colorati e sorprendenti costumi fatti a mano. Per queste ragioni Olympos è descritto come un museo popolare vivente, dove i visitatori, oltre all’incomparabile bellezza del posto, potranno incontrare la più genuina ospitalità greca. Tra le più notevoli attrazioni turistiche si trova la chiesa della Madonna del 16 ° secolo con un tempio di legno e affreschi. È inoltre possibile visitare i frantoi tradizionali, il museo folcloristico dell’artista Hatzivasilis, il monastero Chrisovalantou, situato all’ingresso del paese, e il sito dell’antica Vrykous, dove sono ancora conservati resti del 4° secolo.
A 2 km da Olympos si trova Avlona, il più tradizionale insediamento rurale in Grecia. Qui si può veramente tornare indietro nel tempo … potrete scoprire e capire come vivevano e lavoravano la terra i contadini di Karpathos. Ad Avlona potrete trovare ristoro in un caffè taverna a condizione familiare che offre piatti locali dai sapori che non troverete in nessun altro luogo.

Diafani

Diafani è un piccolo villaggio di pescatori con un altrettanto piccolo porto, che è il porto del tradizionale e storico paese di Olympos.
È dotato di poche strutture ricettive, ma è un luogo ideale per una vacanza tranquilla in un ambiente bellissimo. Offre in maniera accogliente la cucina locale e pesce fresco nelle taverne del lungomare.
Potrete godervi un bagno nelle acque cristalline di Diafani, anche nell’adiacente spiaggia di Vananta.
E’ facilmente raggiungibile da Pigadia in barca, o in automobile tramite una strada un po’ difficile e alquanto lunga.
Da qui, in barca, potrete visitare l’isola di Saria, situata a nord di Karpathos, e lì nuotare in remote baie dall’acqua limpida. Sull’isola si trovano le rovine di un insediamento arabo. L’isola Saria, come anche la parte settentrionale di Karpathos, è un’area protetta del progetto europeo “NATURA”.
Da Diafani in barca si può anche raggiungere il più piccolo e tranquillo porticciolo di Karpathos, nel pittoresco paese di Tristomo. Lì piccole case e barche da pesca vi aspettano.